Danilo si presenta: "Alex Sandro e Ronaldo decisivi per la scelta"

"Alla Juve ho ricevuto un benvenuto caloroso. CR7 è motivatissimo. Mi adatto bene al gioco di Sarri"

TORINO - «Ho ricevuto un benvenuto molto caloroso. Mi avete fatto sentire bene fin dai primi giorni». Danilo inizia così la sua conferenza stampa di presentazione, un sorriso sereno e solare e tanti concetti azzeccati, sotto gli occhi di Pavel Nedved e Federico Cherubini che se lo coccolano, al fianco della famiglia Danilo al completo.

EFFETTO ALEX

«Durante la trattativa ho parlato con Alex Sandro molte volte ed è stato decisivo, mi ha spiegato come si lavora ogni giorno ed è stato importante sapere che avrei trovato un amico come lui. Siamo amici da dieci anni, amici molto stretti, è stato un elemento importante».

EFFETTO SARRI

«Sarri ha uno stile molto particolare, è un allenatore a cui piace comandare il gioco e stare con la palla. L'abbiamo visto con il Chelsea e io l'ho affrontato quando allenava il Napoli. Erano squadre difficili da affrontare. Credo di adattarmi bene al suo gioco e un tipo di gioco che mi intriga, ho 28 anni ma sono molto aperto alle novità, ho voglia di apprendere ed evolvere».

Gioca gratis con Tuttosport League - 11 in campo, il fantasy game di calcio di Tuttosport. Fai la tua formazione e vinci i fantastici premi in palio. Iscriviti ora! Gioca!

Articoli correlati

Caricamento...

Dalla home

Vai alla home

Commenti